Folklore

Published on ottobre 28th, 2016 | by Redazione

0

Bassano accoglie Lagardelle-sur-Lèze

gemellaggio lagardelle-sur-leze (2)

L’arrivo della delegazione francese a Bassano

Nello scorso weekend la città di Bassano in Teverina ha accolto la delegazione di Lagardelle-sur-Lèze, piccolo paese francese nei pressi di Tolosa e Lourdes, per rinnovare e festeggiare il gemellaggio tra le due comunità. 40 francesi si sono recati nel borgo della Teverina, ospiti delle strutture comunali e dei privati cittadini che si sono offerti di garantire un soggiorno nelle proprie case.

Si è trattato della prima visita di una delegazione delle associazioni della città francese a Bassano in Teverina. L’accordo di amicizia, firmato nel 2012 in Francia e nel 2013 a Bassano, ha avuto un primo momento di condivisione a Lagardelle-sur-Lèze nel luglio del 2014, in occasione della festa nazionale francese, e adesso i transalpini sono venuti a Bassano per ricambiare la visita.

Il programma di festeggiamenti organizzato dall’apposito Comitato per il gemellaggio bassanese ha preso il nome di “Musica che unisce”, perché sia che Bassano in Teverina che Lagardelle-sur-Lèze hanno numerose associazioni che si dedicano alla musica in tutti i suoi aspetti.

Dopo l’accoglienza e il benvenuto da parte dell’amministrazione comunale, venerdì pomeriggio la delegazione francese è stata accompagnata alla chiesa di Santa Maria dei Lumi, dove si è tenuto un concerto di pianoforte del maestro Steven Roach, a cura dell’associazione Borgomusica.

Giornata di sabato densa di appuntamenti. Si è cominciato al mattino con gli incontri con le associazioni, l’amministrazione comunale e i bambini della scuola elementare bassanese; a seguire una commemorazione delle vittime degli attentati terroristici francesi ed una visita guidata alla Torre dell’Orologio e al borgo di Bassano in Teverina, a cura del dottor Stefano Del Lungo e del Gruppo Archeologico Bassanese.

Al pomeriggio, momenti musicali con l’esibizione di danza del gruppo Amici del Ballo ed il concerto del coro “Choeur à Lèze” di Lagardelle e di quello “Borgomusica” di Bassano. A cena, nella nuova sala polivalente, un momento di aggregazione e beneficienza, con l’iniziativa “Un’amatriciana per Amatrice” a sostegno delle popolazioni terremotate.

Domenica mattina una nuova visita turistica, stavolta nel centro storico di Viterbo; nel pomeriggio degustazioni di prodotti locali, nuova esibizione del coro “Choeur à Lèze” e concerto conclusivo della banda musicale “A. Bianchi” di Bassano in Teverina.

Siamo veramente contenti di come si è svolta la festa – commenta la presidente del Comitato Gemellaggi Paola RomoliSiamo in contatto ormai da cinque anni con gli amici di Lagardelle-sur-Lèze, ma questa è stata la prima festa organizzata per loro a Bassano. È stato molto bello vedere la partecipazione compatta della cittadinanza e di tutto il tessuto associativo del paese; gli amici francesi hanno detto di essersi trovati benissimo e quindi non resta che darsi appuntamento all’anno prossimo con qualche altra iniziativa, stavolta a casa loro.

Alessandro Castellani

Tags: , , , , , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑
  • Archivi

  • Calcio Barella
    ViterboNews 24
    Tele Radio Orte
    Radio Rider