Arte & Cultura

Published on luglio 11th, 2017 | by Redazione

0

Il restauro della tomba del cardinale Nuzzi

Il cardinale Ferdinando Nuzzi

La biblioteca dell’Ente Ottava Medievale di Orte promuove per oggi pomeriggio, nella sede di Palazzo Roberteschi, un convegno dal titolo “La sepoltura del cardinale Nuzzi. Un esempio scultoreo tra influenze Berniniane e cultura pozziana”. Relatore il professor Salvatore Enrico Anselmi, storico e critico d’arte, dottore di ricerca presso l’Università della Tuscia.

Ferdinando Nuzzi è una delle figure più illustri della storia di a Orte. Non a caso, la sede comunale è proprio nel palazzo che ha il suo nome. Nato nel 1645, fu chiamato a Roma dal governo papale per occuparsi di gestione dell’attività agricola e fu nominato cardinale nel 1715. Tra le sue intuizioni principali, ci fu un progetto di bonifica delle paludi pontine e la proposta di sottrarre le terre non coltivate ai proprietari negligenti, affidandole in gestione ai contadini. Morì nel 1717.

Il monumento funebre del cardinale Nuzzi, originariamente collocato nel duomo di Orvieto, è oggi custodito nella chiesa di San Francesco, a Orte. Nell’ambito del convegno di oggi pomeriggio, è prevista anche una visita al cantiere di restauro dell’opera, guidata dalla restauratrice Maria Grazia Chilosi, dopo un’illustrazione sul suo stato conservativo ad opera di Marzia Russo.

Tags: , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑
  • Archivi

  • Calcio Barella
    ViterboNews 24
    Tele Radio Orte
    Radio Rider