Arte & Cultura

Published on settembre 22nd, 2014 | by Redazione

0

Orte, lo “Scacco Matto” replica per i contradaioli

Spettacolo Scacco Matto

Lo Scacco Matto in scena in piazza

Uno spettacolo ad uso e consumo dei contradaioli, cioè le persone che animano la festa ma non riescono a godersi gran parte degli eventi. Ieri pomeriggio la compagnia teatrale “Scacco Matto” ed il gruppo degli Sbandieratori Storici delle Sette Contrade hanno riproposto al pubblico di Orte lo spettacolo “E che la festa abbia inizio”, per omaggiare i contradaioli del loro impegno e del loro lavoro durante l’Ottava Medievale.

Lo spettacolo, scritto da Giuliana Cianchi e rappresentato per la prima volta nel 2006, era andato in scena lo scorso venerdì 5 settembre, nell’ambito dei festeggiamenti dell’Ottava, ma molti ortani non avevano potuto assistervi, perché impegnati a lavorare nelle taverne di contrada. Così il gruppo dello Scacco Matto e gli Sbandieratori hanno deciso di replicare, invitando tutti i contradaioli a godersi la rappresentazione in Piazza della Libertà.

Lo spettacolo, che racconta di una storia d’amore tra due giovani ambientata nel Medioevo, è durato circa 45 minuti ed è stato premiato con grandi applausi dal pubblico. Al termine, i contradaioli sono stati  invitati nella taverna della contrada Olivola, dove l’Ente Ottava Medievale ha offerto una cena a base di pasta e porchetta per tutti.

La partecipazione è stata ampia e gli organizzatori contano di ripetere l’esperimento anche l’anno prossimo.

Alessandro Castellani

Tags: , , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑
  • Archivi

  • Calcio Barella
    ViterboNews 24
    Tele Radio Orte
    Radio Rider