Folklore

Published on ottobre 9th, 2015 | by Redazione

0

Pienone per la Narni Sport Night

Soft Air

La squadra di soft air Skorpio (foto Mammoli)

Ancora una volta le vie di Narni Scalo si sono riempite di gente; una fiumana di persone che sabato sera ha colorato la cittadina per la Narni Sport Night. Anche se è cambiata la “gestione” (infatti questo è il primo anno che l’organizzazione passa ad un privato), la notte bianca dello sport narnese continua a suscitare un grandissimo interesse nel pubblico, spinto dalle numerose attrazioni sportive, culturali e culinarie.

Gli organizzatori ASD Narnia2014, supportati dall’associazione dei commercianti Narni Insieme e dalle associazioni MinervAArte e Narni360, si possono sicuramente dire soddisfatti per la riuscita dell’evento.

Tra le attrazioni presenti vi erano gli Yumal “Pink Floyd Tribute Band”, che proprio sabato sera hanno dato il via ad una raccolta fondi per un progetto di valorizzazione del Centro Geografico d’Italia, mission portata avanti da Valentino Filippi e dall’associazione Narni360.

Immancabile, tra gli sport presentati, il gruppo di soft-air Decima Squadra Skorpio, che come ogni anno ha allestito il suo stand con materiale tattico, camouflage e repliche. Quest’anno, però, i ragazzi della Skorpio hanno portato una grande novità: un angolo dove proiettare i propri video delle giocate, che ha suscitato grandissimo interesse tra le persone accorse per la Narni Sport Night.

Scherma

Esibizioni di scherma storica (foto Tanogai)

Una delle aree più frequentate dal pubblico è stata senza dubbio quella del salto con l’asta, allestita dall’Atletica Avis Narni: per tutta la serata attorno al tappeto si è accalcato un gran numero di curiosi.

Un altro sport che sicuramente ha attirato l’attenzione dei presenti per la sua spettacolarità e particolarità è stata l’H.E.M.A. Historical European Martial Arts, o scherma storica, portata in strada dall’associazione Historica Laminis. Questa disciplina vede i partecipanti, muniti di classica maschera da scherma e protezioni lungo tutto il corpo, affrontarsi all’interno di un quadrato mediante l’uso di spade medievali in plastica rigida.

Una serata all’insegna del buon cibo, della musica e dello sport, aiutata anche da condizioni meteo perfette. In poche parole, una serata fantastica, di cui non resta che aspettare la prossima edizione.

Luca Tramini

Tags: , , , , , , , , , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑
  • Archivi

  • Calcio Barella
    ViterboNews 24
    Tele Radio Orte
    Radio Rider