Arte & Cultura

Published on ottobre 21st, 2016 | by Redazione

0

“Ricostruire una vita”, missione compiuta

DSC_1026 copia

La consegna dei sacchi a Capricchia

Il 15 ottobre Andrea Bussoletti, Lorenzo Raffanelli e Luca Tramini, dopo un mese dalla loro prima esperienza fotografica ad Amatrice e Capricchia, sono tornati nelle zone colpite dal sisma per portare i frutti della loro mostra “Ricostruire una vita”.

“Un’esperienza davvero molto forte”, come ci raccontano, “percorrere nuovamente le strade con ai margini le macerie, rivedere le case divelte, rivedere le tendopoli, sono stati momenti molto toccanti per noi, sono riaffiorati ricordi ed emozioni che ci hanno segnato nel profondo”.

Stavolta però vi sono state anche grandi emozioni positive, la gioia di vedere gli abitanti di Capricchia che avevano ospitato i tre ragazzi narnesi e soprattutto la felicità di contribuire a ricostruire una vita. Difatti Andrea, Lorenzo e Luca, in collaborazione con l’Associazione Narni360 e l’associazione il Bosco di Cardona hanno portato il frutto del buon cuore dei Narnesi trasformato in beni di prima necessità.

Grazie alle tantissime persone che nella settimana della mostra “Ricostruire una Vita”, svoltasi a Narni, che hanno con gran cuore donato qualcosa sono riusciti a raccogliere ben oltre 750 euro, trasformandoli in 190 sacchi di pellet, per un totale di quasi 2900 kili di materiale combustibili che servirà a riscaldare il piccolo centro aggregativo di Capricchia.

Con questo piccolo gesto Andre, Lorenzo, Luca, Narni360, il Bosco di Cardona e tutti coloro che hanno donato hanno fatto davvero tantissimo per questa piccola località, distrutta dal sisma ma che ripartendo, si sta impegnando a ricostruire la loro vita, non arrendendosi ed abbandonando il luogo in cui sono nati e che amano.

Un’esperienza davvero molto forte, grandi emozioni sia positive che negative, il potere della fotografia e di questi tre giovani ragazzi che sono stati in grado di trasmettere la voglia di ricominciare degli abitanti di Capricchia, contagiando tante persone, diffondendo un messaggio che si è tramutato in realtà, in un aiuto concreto. Stavolta il bene è stato davvero molto contagioso.

Tags: , , , , , , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑
  • Archivi

  • Calcio Barella
    ViterboNews 24
    Tele Radio Orte
    Radio Rider